• Cos'è Radon

Cos’è

Che cos’è il Radon


Il Radon è un gas naturale radioattivo, inodore, incolore ed insapore. Si accumula all’interno di ambienti chiusi diventando estremamente pericoloso per la salute. Le particelle alfa prodotte dal decadimento radioattivo del gas inalato possono infatti causare danni irreparabili alle cellule polmonari.

Dove si trova


Il Radon fuoriesce naturalmente dal terreno, dall’acqua e da alcuni materiali da costruzione. Viene emesso infatti da qualsiasi materiale di origine naturale che presenta tracce, anche piccole, di uranio (es. granito, tufo, porfido, basalto, cementi pozzolanici ecc.). La variazione straordinaria di questo gas rilevata nell’aria è infatti considerata fenomeno precursore per la predizione di fenomeni sismici e vulcanici.

Perché è pericoloso


E’ stato riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come secondo fattore di rischio per l’insorgenza del tumore al polmone (più del 10% dei casi sono legati ad eccessiva esposizione al Radon). In Italia si stima che il Radon causi tra 1.500 e 6.000 vittime ogni anno. Negli Stati Uniti una abitazione ogni 15 è considerata a rischio.